martedì 4 settembre 2012

Clafoutis di prugne

Ci sono giorni che ho voglia di fare niente, se non leggere un libro di seguito, dall'inizio alla fine, ascoltare della musica senza fare altro o rimanere distesa sul divano lasciando che tutto scorra in sottofondo. E se per caso decido di preparare il dolce pigro della domenica, inondando delle semplici prugne con un una pastella di uova, farina, latte e zucchero, penso che per oggi s’è fatto anche già abbastanza.

Clafoutis

Il clafoutis è un dolce facile da eseguire e molto versatile. In stagione si sa che la morte sua sono le ciliegie nere ma vanno bene anche altri tipi di frutta come albicocche, pesche, mele e quant'altro vi ispiri. Potete utilizzare anche piccole cocottine di ceramica per una migliore presentazione in tavola, altrimenti una grossa cocotte, come ho fatto io, per poi servire il dolce caldo a cucchiaiate.

Clafouti di prugne rosse

Pugne, 400g
Farina, 50g
Uova, 3
Zucchero, 50g
Latte intero, 230g
Burro fuso, 20g
Essenza di vaniglia, 1 c.ino

Poco burro e zucchero per la tortiera

Lavate le prugne dividetele a meta in senso verticale e snocciolatele. Imburrate una pirofila per crostate (rotonda e con le pareti basse - 22 cm di diametro), spolverizzatela con dello zucchero semolato quindi sistemate le prugne, con la parte della polpa rivolta verso l'alto, in modo da coprire uniformemente il fondo. Rompete le uova in una ciotola, unitevi lo zucchero, l'estratto di vaniglia e lavoratele con la frusta elettrica per qualche minuto. Unite il latte e la farina continuando a sbattere con la frusta. Infine aggiungete il burro sciolto. Il composto deve risultare come una pastella abbastanza fluida. Versatelo intorno alle prugne. Se la dimensione della tortiera è giusta, la pastella non si sovrapporrà alla frutta. Mettete il clafoutis nel forno precedentemente scaldato a 180° e fate cuocere per circa 35-40 minuti. All'uscita dal forno, se vi piace, spruzzate il clafouti con poco rum e servite subito.

Variante: sostituite il latte ed il burro fuso con 250 ml di panna fresca per un risultato più cremoso.


Plum clafouti 

Ingredients: Butter, softened - caster sugar for dusting - 7 blood plums halved and stoned - 50 grams (1/3 cup) plain flour - 60 grams (1/3 cup) caster sugar - 1 tsp vanilla essense - 250 grams cream - 3 eggs.

Direction - Preheat Oven to 180 degrees. Grease an 8 cup capacity oven proof dish with butter and dust with sugar. Place plums in dish, cut side up. Place flour, sugar, vanilla and cream in bowl and mix on sp.4 for 10 seconds. Add eggs and mix on sp. 4 for 20 seconds until smooth. Pour the mixture around the plums in the dish and bake for 35 - 40 minutes or until pudding is puffed up and golden. Serve hot with ice cream.

15 commenti:

  1. il clafoutis è uno di quei dolci cosi confortanti, così profumati e verstili che è impossibile nn amarli. se poi lo si accompagna con un pochino di gelato è perfetto!

    RispondiElimina
  2. E'una vita e mezzo che non preparo clafoutis, anche perché ho sempre poche idee per la scelta della frutta... non l'ho mai assaggiato con le prugne, voglio provare!

    RispondiElimina
  3. Anche a me piace molto, bellissima la tua!

    RispondiElimina
  4. mamma mia che bellezza! Quella colatura di prugne sulla pentola è un invito a nozze...bellissima ricetta, io poi li adoro i clafoutis e questo alle prugne è spklendido!
    simo

    RispondiElimina
  5. Antonella, forse è una mia svista, ma hai saltato le uova negli ingredienti?

    Ho comprato un carico di prugne a prezzo scontatissimo, capirai che la cosa mi interessa assai :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per avermelo fatto notare, le ho subito aggiunte :)

      Elimina
  6. Ecco, e ci sono giorni in cui stai qui al pc e cerchi qualcosa di interessante da leggere: questo blog è magnifico: è pieno di cose che piacciono a me!:-) Per non parlare delle foto che trovo bellissime! Ti seguiro molto volentieri! A presto, Ada. :-)

    RispondiElimina
  7. è una vita che devo provare questo piatto.... salvo questa ricetta che credo cia la volta buona ;)

    RispondiElimina
  8. mmm...sembra squisito...dall'aspetto sembra veramente ottimo!

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. buonissimo!!! sai che non l'ho mai mangiato? ottima ricetta, la devo proprio provare!

    buona settimana,
    Michela

    RispondiElimina